Presentazione (quasi un’editoriale)

Questo blog nasce senza grandi aspettative, senza la volontà di essere un punto di riferimento editoriale per quello che presenta ai lettori, ma per soddisfare la mia esigenza di avere a disposizione un luogo virtuale (mi ispiro a quello Speaker’s Corner inglese di Hyde Park) in cui esprimere il mio punto di vista su quello che accade nel nostro paese, su quello che quotidianamente viviamo, leggiamo, vediamo, raccontiamo e ci facciamo raccontare, perché NoiNonCiAccontentiamo di quello che ci raccontano, NoiNonCiAccontentiamo di quello che ci fanno e ci fanno fare, NoiNonCiAccontentiamo di aspettare che qualcosa accada e che migliori la nostra situazione di giovani, di cittadini, di contribuenti, di futuri padri e madri. In questo blog proverò non solo a scrivere e manifestare le mie opinioni e le mie impressioni, ma cercherò di porre delle domande, di chiedere pareri, opinioni e risposte, in primis ai miei amici e poi a tutti quelli che volontariamente o per caso si trovino a fermarsi in questa piccolissima piazza dell’enorme città che oggi è Internet, per fare in modo che almeno tra le persone che conosco (realmente o virtualmente) possa rinascere un senso critico che vedo giorno per giorno scemare sempre di più, spegnersi come una fiammella a cui piano piano si sottrae quell’ossigeno necessario per la sua vita, per dare quella luce capace di squarciare il buio e di indicare una direzione da seguire. Con questo blog vorrei sentirmi meno solo nella speranza che il futuro sia migliore e avere tanti amici con cui poter quotidianamente condividere l’emozione di poter almeno dire NoiNonCiAccontentiamo!